Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/359

346 nicolò papadopoli
   R/ — Croce in uno scudo circondato da un contorno di sette lobi ® ΛVЄ ⦂ CRVX ⦂ SΛNCTΛ ⦂ ЄT ⦂ BЄNЄD fra due cerchi di perline.

Questa moneta, che pesa un po’ meno di un cavallotto, sembra disegnata dalla stessa mano che lavorò il testone precedente, perchè l’aquila e le lettere hanno lo stesso carattere artistico; ed è l’imitazione di una batzen di Costanza, eseguita in modo da ingannare facilmente chi non sia in sospetto, e non legga l’iscrizione. Ne feci l’acquisto alla vendita Franchini, dove era indicata come inedita col n. 1524.

Di Pietro Luca II (1528-1548) possedo alcune varietà del testone assai noto pubblicato prima dal Muratori poi da Promis al n. 6 della tav. IV, che mi sembrano degne di qualche attenzione.


13. — Argento, peso grammi 9,22.

   D/ — Aquila coronata, colle ali aperte, volta a sinistra P · LVCAS · FLISCV · LAVANIE · CO · M · D ·
   R/ — Santo nimbato ed armato colla bandiera nella mano destra, s’appoggia colla sinistra sulla spada puntata a terra + · SANTVS · TEONESTV · MAR ·


14. — Mistura, peso grammi 8,54.

   D/ — Come il n. 13 PETRVS · LVCAS · FLISCV · LA · MAR · CO·
   R/ — Come il n. 13 manca la crocetta che divide l’iscrizione SANCTVS · THEONESTVS · MR


Niccolò Papadopoli testone Messerano Rivista italiana di numismatica 1896 (page 359 crop).jpg


15. — Mistura, peso grammi 7,46.

   D/ — Come il n. 13 PETRVS · LVC · AS · FLISCV... LA · M · C
   R/ — Come il n. 14 S · MARTINVS · EPIS ..... PVS