Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/273

264 necrologia

plissima collezione dei Sigilli, onde le leggende di molti fossero dichiarate con maggiore esattezza; quindi con eguale ardore pose mano ad un nuovo catalogo generale ed illustrativo del Museo, che per l’accrescimento grande degli oggetti e per il rinnovato ordinamento era divenuto indispensabile. Ed è ben da dolere che a compiere il lavoro già in parte condotto gli venissero meno le forze, perchè sarebbe certo tornato di onore a lui ed al Museo, tanto era l’amore e lo studio che vi poneva1. „

Intorno alle collezioni artistiche del Museo abbiamo anche una relazione magistrale del Rossi medesimo2.

" Nè mancavangli „ continua il Prof. Ridolfi, " altre occupazioni a pro degli Istituti della città; e fu per più anni Ispettore della scuola delle Arti decorative, chiamato a tale ufficio dalla fiducia del Consiglio Direttivo di quella sì fiorente ed utilissima istituzione3; fece parte dell’Uffizio per le licenze di esportazioni delle cose d’arte, di vari periodici d’archeologia fu collaboratore pregiato „4.

Compilò inoltre il catalogo dell’Opera del Duomo; collaborò alla versione che A. Luzio e G. Carotti ci diedero nel 1894 del bel libro di Eugenio Muntz sull’arte italiana nel Quattrocento; procurò a tutt’uomo, insomma, di giovare all’incremento ed alla diffusione della cultura artistica.

Ma come numismatici dobbiamo dolerci che la nomina del Rossi a conservatore del Museo Nazionale, assorbendone l’attività in altre cure, lo abbia distolto a poco a poco dai nostri studi prediletti, ai quali era divenuto ormai pressochè estraneo, Per convincersene, basterà gettare uno sguardo

  1. Il Dottore Umberto Rossi, — (In Arte e Storia, dir. da Guido Carocci; a. XV, n. 8; Firenze, 30 aprile 1896).
  2. Rossi (U.) Il Museo Nazionale di Firenze nel triennio 1889-91, — (In Archivio Storico dell’Arte, diretto da Domenico Gnoli; anno VI; Roma, Danesi, 1893; a pag. 1-24, con numerose illustrazioni). — V. pure al n. 33 deli elenco bibliografico.
  3. Scuola professionale delle arti decorative industriali di Firenze, [Relazione letta dal dott. Umberto Rossi nella solenne distribuzione dei premi agli alunni il 14 marzo 1894]. Firenze, Tip. Cooperativa, 1896.
  4. Arte e Storia, l. c.