Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/233

224 francesco gnecchi


365. Piccolo Bronzo. — Dopo Coh. 44.
   D/ – D N VALENTINIANVS P F AVG. Busto diademato a destra col paludamento.
   R/ – REPARATIO REIPVB. Valentiniano in abito militare a d. aiuta colla destra una donna turrita a rilevarsi, mentre nella sinistra tiene una Vittoria che lo incorona.

Questo rovescio, nuovo pel piccolo bronzo, è identico a quello (Coh, 43 e 44) comunissimo nel medio.


COSTANZO GALLO.


366. Soldo d’oro. — Dopo Coh. 9.

   D/ – D N CONSTANTIVS NOB C. Busto a destra col paludamento e la corazza. Testa nuda.
   R/ – GLORIA REIPVBLICAE. Roma galeata, assisa di fronte con un’asta e Costantinopoli turrita assisa a sinistra con un piede poggiato su una prora di nave e con uno scettro sostengono insieme uno scudo, su cui si legge VOT V MVLT X.All’esergo ✷ TES ✷.

(Tav. IV, N. 19).


367. Denaro d’argento. — Dopo Coh. 13.

   D/ – D N CONSTANTIVS NOB CAES. Busto a destra col paludamento e la corazza. Testa nuda.

   R/ – VOTIS V in tre righe in una corona. All’esergo ANT.

(Tav. IV, N. 20).

Rovescio nuovo fra le monete di Costanzo Gallo.


VALENTINIANO III.


368. Argento. — Dopo Coh. 8.

   D/ – D N PLA VALENTINIANVS P F AV. Busto diademato e paludato a destra.
   R/ – VICTORIA AVGG. Vittoria che cammina a sinistra colla corona e la palma. All’esergo R M.


369. Denaro. — Dopo Coh. 21.

   D/ – D N VALENTINIANVS P F AVG. Busto diademato a destra con paludamento e corazza.
   D/ – VOT XX MVLT XXX in una corona. All’esergo CONS e una stella.