Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/209

200 francesco gnecchi

237. Denaro d’Argento. — Dopo Coh. 97.

   D/ – MAXIMIANVS AVG. Testa laureata a destra.
   R/ – VIRTVS MILITVM. Quattro soldati sacrificanti su di un'ara davanti a una porta di campo. All’esergo Є.


238. Antoniniano. — Completamento. Coh. 150.

   D/ – MAXIMIANVS AVG. Busto radiato e corazzato a destra.
   R/ – AVSPIC FEL. La Liberalità a sinistra colla tessera e il caduceo. A' suoi piedi un bambino che le stende le braccia. Nel campo D. All’esergo PTR.


239. Medio Bronzo. — Dopo Coh. 232.

   D/ – D N MAXIMIANO P F AVG. Busto laureato a destra col paludamento e la corazza.
   R/ – GENIO POPVLI ROMANI. Il Genio del P. R. col modio in testa a sinistra con una patera e una cornucopia.


240. Medio Bronzo. — Dopo Coh. 232 bis.

   D/ – D N MAXIMIANO P F AVG. Busto laureato a destra colla corazza.
   R/ – Come il precedente; ma, accanto al Genio, a sinistra, un’ara accesa.


241. Medio Bronzo. — Dopo Coh. 249.

   D/ – IMP C MAXIMIANVS P AVG. Busto laureato e paludato a sinistra colla clava nella destra e la pelle del leone sulla spalla sinistra.
   R/ – GENIO POPVLI ROMANI. Il genio del popolo romano a sinistra colla patera e la cornucopia. Presso di lui un’ara accesa.


242. Antoniniano. — Dopo Coh. 259.

   D/ – IMP C M VAL MAXIMIANVS AVG. Busto radiato a destra col paludamento.
   R/ – HERCVLI CONSERVAT. Ercole ignudo a sinistra. Tiene colla destra un ramo e colla sinistra la clava alzata e la pelle del leone.