Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/200


appunti di numismatica romana 191

Numismatic Circular di Londra (anno 1893, pag. 395). Ma la descrizione ivi datane è questa:

   D. — imp c m avr cl qvintillvs p f avg. Testa laureata a destra.
   R. — victoria gothica. Trofeo sostenuto da due prigionieri. All’esergo spqr.

Certo con sì gravi ed inesplicabili alterazioni, nessuno potrebbe immaginare che si tratta non solo della stessa moneta, ma dell’identico esemplare da me ora descritto.


AURELIANO.


188. Antoniniano. — Dopo Coh. 110.

   D/ – IMP AVRELIANVS AVG. Busto radiato e corazzato a sinistra.
   R/ – IOVI CONSER. Aureliano in abito militare a destra e collo scettro riceve un globo da Ercole che gli sta dì fronte ignudo col mantello spiegato dietro le spalle e con un’asta o lungo scettro.

NB. Sono rarissime le monete d’Aureliano col busto a sinistra.


189. Antoniniano. — Dopo Coh. 171.

   D/ – IMP AVRELIANVS AVG. Busto radiato e corazzato a destra collo scettro.
   R/ – RESTITVT ORBIS. Donna a destra che offre una corona ad Aureliano in abito militare con un’asta.


190. Antoniniano. — Dopo Coh. 203.

   D/ – IMP C DOM AVRELIANVS AVG. Busto radiato a destra col paludamento.
   R/ – VICTORIAE GOTHIC Trofeo formato da un armatura, due scudi e due lance incrociate fra due prigionieri seduti e legati.

(Tav. III, N. 15).

La Vittoria Gotica d’Aureliano non è ricordata che da un antoniniano che Cohen riporta da Tanini, il quale alla sua volta lo riporta da d’Ennery e di cui ora s’ignora l’esistenza. Ma nel dritto ha imp avrelianvs avg, e nel rovescio victoria gothic.