Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/193

184 francesco gnecchi

MASSIMINO I.


157. Medio Bronzo. — Dopo Coh. 87.

   D/ – IMP MAXIMINVS PIVS AVG. Busto radiato a destra col paludamento.
   R/ – SALVS AVGVSIT (sic) S C. La Salute seduta a sinistra in atto di nutrire un serpente.

NB. Errore dì leggenda.


GORDIANO PIO.



158. Denaro. — Dopo Coh. 136.

   D/ – IMP CAES M ANT GORDIANVS AVG. Busto radiato a destra col paludamento.
   R/ – ROMAE AERMAE (sic). Roma seduta a sinistra su di uno scudo con una Vittoria e uno scettro.

NB. Errore di leggenda in una moneta di perfetto stile.


FILIPPO padre.



159. Doppio Gran Bronzo. — Dopo Coh. 154.

   D/ – IMP M IVL PHILIPPVS AVG. Busto laureato a sinistra.
   R/ – LAET FVNDATA S C L’Allegrezza a sinistra con una patera e un timone, il piede destro su di una prora di nave.

NB. Questo doppio sesterzio di Filippo (gr. 29.50) è l’unico bronzo di quest’imperatore colla testa a sinistra. Vedi Appunti di N. Rom. N. XXV, n. 50. (R.I. di Num. 1892).


160. Gran Bronzo. — Dopo Coh. 201.

   D/ – IMP M IVL PHILIPPVS AVG. Busto laureato a destra col paludamento.
   R/ – SALVS AVG S C. La Salute a sinistra in atto di nutrire un serpente che si svolge da un’ara e con un lungo scettro.