Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/181

172 francesco gnecchi


ANTONINO PIO.


100. Aureo. - Dopo Coh. 77.

   D/ – ANTONINVS AVG PIVS P P TR P XII. Busto a destra colla corazza. Testa nuda.
   R/ – COS IIII. L’Equità a sinistra colle bilancie e la cornucopia. (Anno 149 d. C).

(Tav. II, N. 12).


101. Denaro. — Dopo Coh. 153.

   D/ – ANTONINVS AVG PIVS POT P P COS III. Testa laureata a destra.
   R/ – IMPERATOR. Vittoria a sinistra con una corona e una palma.

L’essere questo denaro suberato spiega la stranezza della leggenda del diritto.


102. Denaro. — Dopo Coh. 163.

   D/ – ANTONINVS AVG PIVS P P TR P COS III. Testa nuda a destra.
   R/ – IMPERATOR II. Vittoria di fronte rivolta a sinistra con una corona e una palma. (Anno 140-143 d. C).


103. Aureo. — Dopo Coh. 220.

   D/ – ANTONINVS AVG PIVS P P TR P XXIIII. Busto a destra col paludamento e la corazza. Testa nuda.
   R/ – PIETATI AVG COS IIII. La Pietà fra due fanciulli, e con due altri fanciulli in collo. (Anno 161 d. C).

(Tav. II, N. 14).


104. Aureo. — Dopo Coh. 220 bis.

   D/ – Medesima leggenda. Testa laureata a destra.
   R/ – Come il precedente.

(Tav. II, N. 15).


105. Aureo. — Dopo Coh. 221.

   D/ – ANTONINVS AVG PIVS P P IMP II. Testa laureato a destra.
   R/ – P M TR P IIII COS III P P. Marte ignudo a destra col mantello svolazzante, che cammina portando un’asta e un trofeo. (Anno 140 d. C).

(Tav. II, N. 13).

NB. Quest’aureo è degno di nota sotto diversi aspetti. Il tipo ne è piuttosto barbaro, ciò che risulta principalmente dalle leggende, le