Pagina:Rivista italiana di numismatica 1895.djvu/55


cos'erano i contorniati 53





APPUNTI

di


NUMISMATICA ITALIANA


X.


UN CORNABÒ DI MONTANARO


CON   S. AGAPITO.


In un piccolo ripostiglio di monete di Montanaro, da poco tempo scoperto nella Provincia di Torino, ne ho trovato una inedita che merita d’esser segnalata all’attenzione dei numismatici. Essa è un Cornabò di Bonifacio Ferrero abate di San Benigno di Fruttuaria (1525-43). Eccone la descrizione:

Rivista italiana di numismatica 1895 (page 55 crop Cornabò).jpg

Peso gr. 5.000.

D/ – BON: FER: CAR: IPPO: S: BEN: AB. Scudo liscio inclinato, sormontato da elmo chiuso con lambrecchini; al disopra, una corona dalla quale nasce un’aquila pure coronata e volta a sinistra.