Pagina:Rivista italiana di numismatica 1894.djvu/453


topografia e numismatica dell’antica imera 435

98. — Br., mill. 19 (Hexas).

D/ — Come il precedente.
R/ — H.
Grammi 12,05 (Imh. Bl., Num. Zeitschr., n. 9, taf. VI, n. 13).

A queste monete, che pel peso costituiscono la serie più antica, seguono altre di peso ridotto e di tipi più uniformi.


99-100. — Br., mill. 2823 (Hemilitron).

D/ — Maschera di Gorgone.
R/ — Nel campo ︙ ︙ ovvero Rivista italiana di numismatica 1894 (page 453 crop).jpg
Tav. IX n. 1. 2.

Queste monete variano tra i gr. 30 e 10.


101. — Br., mill. 20 (Trias).

Simile in tutto ai precedenti tipi; se non che il segno del valore è .

Tav. IX, n. 3.

Queste monete variano tra i gr. 11 e 8.


102. — Br., mill., 20 (Hexas).

Simile al precedente, col segno di valore ‧ •

Grammi 7,40, Berlino; gr. 7,38, Napoli, n. 4135, fior di conio (Minervini, Osserv. Num., tav. II, n. 2).




103. — Br. mill. 20 (Hemilitron).

D/ — Figura virile nuda che cavalca un becco, a destra. Nella destra ha una conchiglia che accosta alla bocca per sonare, nella sinistra un tirso bacchico. Sotto il cavallo vi è una cavalletta; il tutto in circolo di puntini.
R/ — KIM•AP•∀. Nike volante a sinistra, sostenentesi con la sinistra il lembo del chitone. Nella destra ha un aplustre (ἄφλαστον) ornato di tenie e corona. Avanti, nel campo ︙ ︙ Circolo di puntini.
Grammi 6,61, M. Br. (Cat. n. 50); (Imh. Bl., Num. Zeitschr., n. I, taf. VI, n. 5). Tav. IX, n. 4.