Pagina:Rivista italiana di numismatica 1894.djvu/333


monete italiane inedite della raccolta papadopoli 315

BARI.


Rivista italiana di numismatica 1894 (page 333 crop).jpg


1. — Mistura, peso grammi, 0,57.

D/ — Croce in cerchio di perline, attorno: + • DE BARIVM •
R/ — Busto di Vescovo, di fronte, in cerchio di perline, attorno: + • S • NICOLAVS •

Proveniente dalla raccolta Franchini1 questa importante monetina, si distingue da tutte le altre uscite dalle zecche meridionali, perchè non porta scritto il nome del principe e sembra coniata in un momento di completa indipendenza della città che vi impronta il nome e l’effigie del santo protettore. Non conosco a dir vero un tempo in cui la città di Bari abbia goduto di siffatta indipendenza o di vera autonomia locale; ma siccome negli ultimi anni del secolo XIV e nei primi del XV, epoca alla quale appartiene il nostro denaro, ci furono guerre intestine e lotte fra i diversi pretendenti al trono, lotte dove anche Bari passò da un dominatore all’altro, si può credere ad un interregno od a qualche speciale concessione di un principe non confermata dal fortunato avversario.


  1. Catalogo della Collezione Franchini. Roma, 1879, n. 83.