Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1890.djvu/545

526 giuseppe ruggero


XX.

MINUTI DEL GOVERNATORE FILIPPO DI CLEVES.


Rivista italiana di numismatica 1890 p 545.png


Sebbene la serie dei minuti abbia fatto notevoli progressi in questi ultimi anni, vi rimangono tuttavia lacune importanti e specialmente quelle delle Signorie straniere al principio del XVI secolo.

In altra precedente Annotazione, ho rilevato come si conoscano numerose varianti di conio e di sigle nei minuti del Governatore Agostino Adorno; e come si possa dedurne, con molta probabilità di non errare, che non siansi coniati minuti al nome dei duchi Gian Galeazzo e Ludovico Sforza. Ho detto che questo fatto della coniazione dell’infima moneta a nome del Governatore e non a quello del vero Signore, doveva esser stato tal precedente da creare una vera consuetudine di zecca, se pure non esisteva già ai tempi dei primi Sforza.