Pagina:Rivista italiana di numismatica 1890.djvu/290


medaglie italiane del 1889 275

GLI ITALIANI AMMIRATORI AL FONDATORE DI LA PLATA.
Sotto il busto: Ch. Massonet & C.

R/ — Nel campo, in ornato, fra due rami di alloro, annodati in basso, gli stemmi, d’Italia, a sinistra, coronato alla reale, e dell’Argentina, a destra, sormontato dal Sole raggiante, e in alto fra i due stemmi, stella a cinque punte, raggiante. In alto, ad arco: 19 NOVEMBRE 1889 — LA PLATA. In basso ad arco: 9 LUGLIO 1889 — ENSENADA.

Un esemplare in oro di questa medaglia — stata eseguita in Parigi nella officina del Massonet — fu presentata, appunto in Parigi, — al senatore Rocha il 6 luglio 1889, dal senatore italiano marchese Alfieri di Sostegno, accompagnando la medaglia con una pergamena artistica il cui testo fu dettato dall’on. Bonghi.

Asterisme.svg


E dalla festa argentina del 9 luglio, ritornando a feste e commemorazioni italiane, troviamo, alla data 25 agosto, l’inaugurazione del monumento di Giuseppe Garibaldi in Livorno.

Questa patriottica cerimonia ci è ricordata dalle tre seguenti medaglie:

25.a) Diam. mm. 66 (V. tav. VI N. 3).

D/ — Busto nudo, testa nuda a sinistra, di Giuseppe Garibaldi. Sotto al busto: Speranza.

R/ — Nel campo, stemma civico di Livorno, sormontato da corona nobiliare. In cerchio rilevato, in giro: INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO A GARIBALDI, e sotto, in giro, sullo stesso cerchio, fra due stellette: LIVORNO 25 AGOSTO 1889.

Questa medaglia, la cui incisione fu affidata al distinto cav. Speranza, incisore nella regia zecca di Roma, fu coniata nella stessa zecca in numero limitato di esemplari