Pagina:Rivista italiana di numismatica 1889.djvu/84


LA MEDAGLIA DEI DOTTORI DI COLLEGIO


DI COMO




Rivista italiana di numismatica 1889 p 084.png


Benedetto Odescalchi, che più tardi col nome di Innocenzo XI doveva risplendere per austere virtù sulla cattedra di S. Pietro, attese allo studio delle umane lettere presso i Gesuiti in Como, sua patria. Non pretermise poscia gli studi ne’ suoi viaggi giovanili: in Genova si dedicò alle scienze matematiche, a Roma ed a Napoli alle scienze giuridiche. In questa ultima città, subìto un pubblico, rigoroso e scrupoloso esame, publicum, rigorosum, tremendum examen1 fu dai maestri dell’Università di Napoli,

  1. Cosi nel diploma autentico che si conserva a Roma presso il Principe Odescalchi. Devo questa notizia al molto Reverendo Can. Gianera, cni rinnovo i miei ringraziamenti. Erra adunque il P. Colombo (Notizie biografiche e lettere di Papa Innocenzo XI. — Torino, 1878) quando afferma Benedetto laureato in Roma.