Pagina:Rivista italiana di numismatica 1889.djvu/610


CRONACA


NECROLOGIA




IL BARONE DE WITTE.


Uno de’ Numismatici più distinti del Belgio, il Barone de Witte, è morto non ha guari, a Parigi, all’età di 82 anni, carico di onori e circondato dal rispetto e dall’affezione della sua famiglia e de’ numerosi ed illustri suoi amici.

L’elenco degli scritti del Barone de Witte è copioso, e ci porge una bella idea dell’attività da lui spiegata nelle erudite sue investigazioni. L’opera cui maggiormente si raccomanda la sua fama è quella che s’intitola: Recherches sur les empereurs qui ont régné dans les Gaules au III. siede de l’ére chrétienne a lui si deve pure il merito di avere condotto a termine la traduzione (rimasta interrotta per la morte del suo maestro ed amico il Duca di Blacas) del classico lavoro di Mommsen sulla Storia della moneta romana.