Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1889.djvu/191

174 francesco gnecchi

Questo Medio bronzo corrisponde perfettamente al Gran bronzo descritto da Babelon al N. 88 dell’Antonia, non differendone che pel modulo. La leggenda del diritto è molto chiara, quella del rovescio è più che letta interpretata su quella del g. b.


SALVIA.

Octavius Augustus — Salvius Otho.

(Anno 41 a. C).


17. Gran bronzo. — Dopo il N. 5 di Babelon.

D/ — CAESAR • AVGVST • PONT • MAX • TRIBVNIC • POT • (Caesar Augustus Pontifex maximus, tribunicia potestate).
Testa laureata d’Augusto a sinistra, dietro la quale una Vittoria tiene una cornucopia, mentre colla destra le allaccia la corona. Sotto la testa d’Augusto un globo.

R/ — M • SALVIVS OTHO III • VIR • A • A • A • F • F • (M. Salvius Otho triumvir auro, argento, aere flando feriundo).
Nel campo S • C.

In questa moneta appare per la prima volta il globo sotto la testa, che vedesi poi adottato abbastanza largamente sotto gli imperatori Nerone, Galba, Vitellio.


SEMPRONIA.

L. Sempronius Pitto.

(Anno 217 a. C).


18. Denaro. — Dopo il N. 2 di Babelon.

D/ — Anepigrafe.
Testa di Roma coll’elmo alato a destra. Dietro X, e sopra questo una Vittoria con una corona.