Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1889.djvu/190


appunti di numismatica romana 173

III • VIR • R • P • C • (Marcus Antonius Imperator tertio, consul designatus iterum et tertio, triumvir Reipublicae constituendae).
Teste nude e accollate di M. Antonio e Ottavio volte a destra.

R/ — M • OPPIVS CAPITO PRO • PR • PRAEF • CLASS • F • C • (Marcus Oppius Capito propraetor praefectus classis flandum curavit).
Nave alla vela diretta a destra. Sotto A e la testa di Medusa (?)

(Tav. III, N. 15).


Il Babelon (Antonia N. 87, Oppia N. 4) come pure il Cchen, descrivono: “Galera alla vela. Sotto A e la Triquetra colla testa di Medusa.” Sui miei due esemplari, uno mediocre, l’altro di eccellente conservazione, tale da permettere la lettura precisa di tutti i monogrammi, a destra della lettera A al basso del campo non vedo che un globetto, il quale può interpretarsi per la testa di Medusa, ma assolutamente non vi ha alcuna traccia della Triquetra.


M. Antonius — M. Oppius Capito.

(Anno 36 a. C).


16. Medio bronzo. — Dopo il N. 5 di Babelon (Oppia corrispondente al N. 78 dell’Antonia).

D/—
Teste affrontate di M. Antonio e Ottavia.

R/ – M • OPPIVS CAPITO PROPR • PRAEF • CLASS • F . C •
Galera alla vela diretta a destra. Nel campo i berretti dei Dioscuri. All’esergo un segno indistinto ma che parrebbe H o Y.

(Tav. III, N. 14).