Pagina:Rime (Cavalcanti).djvu/52


a CaJ> 1 più che agli altri codici tutti e che inoltre il Verino in qualche luogo corresse arbitrariamente, come appare evidentemente al verso 53. Mq ed Lk portano varianti specialissime ed arbitrarie ( 1 ), che li fanno secon- dari a Cap 1 ed a Ve, il quale però si avvicina ad essi nella lezione del citato v. 34. Mq è senza dubbio l'origine di Lk, oltre che per la già esposta conte- nenza, per il confronto del v. 49 ( 2 ). Lk discese da Mq, il quale aveva ag- giunto errori suoi a la lezione primitiva rappresentata da Ve, i quali errori si ripercossero poi in Lk. Così pure facilmente si dimostra come è malamente inquinata la lezione di Mg, Mh ( 3 ) e l'esame degli errori porta ad ammettere che Mg discende da Mh, il quale ebbe varie origini e di cui non possiamo stabilire il codice originale. Alcuni errori provengono certo dal copista (•*), altra volta ( 5 ) la lezione s'avvi- cina a quella del commento di Egidio Colonna, la quale generalmente s'unisce a l'altro gruppo maggiore, altrove le lezioni sono pari a quelle di altri mss. total- mente dissimili da questo gruppo ( 6 ). Mg ed Mh rappresentano quindi contami- nazioni di origine diversa. Ma, M'b restano pure a parte. La lezione del primo verso sembrerebbe esser guida ad una relazione fra M'b e Ve ( 7 ): ma tutto il resto della lezione (1) Esempi : v. 9 - non talento. » io - la dove e chi la afare. » 20 - d'almo costume. » 39 - da ben perfetto. » 46 - muove cantando. » 65 - ben auda. (2) Mg : chui lo valor .... lo valore lo più si trova. Lk : chui lo valor lo più si trova. Gli altri tutti : che 'n gente di valor lo più si trova. (3) Esempi : v. 3 - onde al presente. » 9 - di voler mostrare. » io - la dove nascie. la dove nassa - Mg. » 11 - e quale è sua potenza. e quanta è sua potenza - Mg. » 12 - ciascun suo sentimento. » 19 - creato da sensato nome. » 31 - ma che senta dico. » 38 - non però che oposito naturai sia. » 46 - collo riso in pianto. » 52 - destando sera. » 53 - huom che '1 prova.

  • 55 - P er trovarvi locho.

per trovarvi giocho - Mh. » 62 - chom segue merto » 66 - dunque lo mena, etc. (4) Versi : 11, 46. 62. (5) Verso 3. (6) Versi : 9, io. (7) M'b - Ve : perchui voglio dire, corretto interlinearmente: chio - Lezione di .1//, l.k : M'a - per chio. - 39 -