Pagina:Progetto della strada di ferro da Milano a Como.djvu/34

296 varietà.

Le guide cilindrate che si usano più comunemente sono di due forme diverse, cioè colla superficie al di sotto o parallela od ondulata la prima forma più specialmente è quella applicata in Baviera alla strada da Norimberga a Fürth, e che si propone qui anche per Como.

La forza e solidità delle guide dipende dal peso dei carichi più grossi da trasportarsi sulle rotaje, e sono certamente le stesse macchine locomotive, le quali, benchè le più recenti siano fatte con tre paja di ruote, portano da 15 a 16 quintali metrici di peso sopra ciascuna ruota, mentrechè il carico per ogni carro di mercanzia di rado sorpassa i 18 quintali per ogni pajo di ruote.

Sopra la strada da Norimberga a Fürth le guide di ferro sono lunghe metri 4,38, e pesano chilog.61,60 per ciascun pezzo; laonde si ritiene che possa bastare altrettanto per la strada da Milano alla Camerlata. Per la discesa poi dalla Camerlata al lago di Como occorrerà un aumento di peso alle guide in causa dello sfregamento maggiore che vi soffrono le ruote dei carri ad ogni fermata od allentamento nella discesa su quella tratta di maggior pendenza.

Ogni pezzo di guida di ferro verrà ad avere cinque punti d’appoggio intermedj e due altri alle estremità, cosicchè riposerà e sarà tenuto fermo sopra sette cuscinetti di ghisa. I cuscinetti dei punti intermedj pesano chilog. 4,48 e quelli all’unione delle guide chilog. 5,60 per ciascuno, come sono quelli della suddetta rotaja di Norimberga.

La congiunzione degli anzidatti cuscini colle pietre sottoposte si opera mediante i chiodi, le cavicchie ed i pezzi di feltro già menzionati di sopra, e che si vedono nell’unito disegno (V. le Sezioni). Il serramento poi dei cuscini di ghisa colle guide di ferro si fa mediante cunei laterali di ferro battuto per i punti di unione dei pezzi, e di ghisa temprata per i punti d’appoggio intermedj. Il piano superiore delle guide di ferro su cui scorrono le ruote è generalmente all’altezza di metri 0,15 sopra il piano di strada.

§ 8.
Passaggi da una rotaja all’altra o di strade comuni sulla rotaja ecc. -

In quei luoghi dove la semplice rotaja si cambia in una doppia e dove laterali rotaje concorrono nella stessa, si