Apri il menu principale

Pagina:Opere complete di Galileo Galilei XV.djvu/49


Nel mezzo di esse diacce è posto Lucifero; al quale arrivati Virgilio e Dante, descendendogli per i suoi velli sino all’ombelico, dove è il centro del mondo, e quindi cominciando a salirgli su per l’irsute cosce, finalmente trapassarono a i suoi piedi verso l’altro emisfero, dove per una attorta via salirono, e quindi uscirno a riveder le stelle.

Resterebbeci ora da vedere l’opinione del Vellutello, e poi le ragioni che per l’una e per l’altra opinione addur si potrebbono: ma perché il discorso sin qui auto mi è riuscito più lungo assai che non credeva, per non tener più a tedio tanti nobilissimi uditori, trasferiremo il nostro ragionamento a tempo più oportuno.





___________________