Pagina:Omaggio del Capitolo e del Seminario di Acqui a Giuseppe Marello.djvu/38

 
Omaggio del Capitolo e del Seminario di Acqui a Giuseppe Marello - TO04.jpg 38 Omaggio del Capitolo e del Seminario di Acqui a Giuseppe Marello - TO04.jpg
 

Parte; ma lungo il tramite
Si volge addietro e mira;
Mira l’ostel degl’orfani
Che piangon, poi sospira.
Ma se il dover lo vuole,
S’immoli, grida, e amor e amata prole.


Ha detto. Il fiat da un Angelo
Vien suggellato in cielo.
Natura e amor s’inchinano,
Virtù trionfa e zelo,
E il nobile olocausto
Fe’ piover sovra noi giorno sì fausto.


Spirto, che a nobil foggia
Sai modellare i cuori,
Fa che di fede limpida
Scevra d’impuri errori
Il nostro Archimandrita
Questa presente età vegga fiorita.



G. G.