Pagina:Odi di Pindaro (Romagnoli) II.djvu/255

244 LE ODI DI PINDARO

10

Fu tempo che scrofa chiamavano
la stirpe dei Beoti.


11

Anche a confronto d’Ercole,
o Gerïone, ti lodo; ma quello
che a Giove non piace, lo taccio.


12

Presso l’Egitto opulento dall’alte scogliere.


Odi di Pindaro (Romagnoli) II-0255.png