Apri il menu principale

Pagina:Nuovi poemetti.djvu/86

70 nannetto


Non c’è, per ora. Ite a dormire in pace.
Nannetto vostro è sempre via pel mondo,
66ed, a quest’ora, anch’esso dorme, e tace.

Non più, colombe, ora a Zurigo, in fondo
di Magnusstrasse, ritto dietro il banco,
69vede chi passa, il bel fanciullo biondo.

Vede bensì l’eichhörnchen suo, che stanco
è d’aspettare, e siede sullo staggio
72mostrando tutto il folto petto bianco.

Nè prende i semi d’acero e di faggio
tra le zampine, e pensa che l’estate
75finisce, ed ei non torna dal viaggio

fatto in cercar le due compagne alate.