Apri il menu principale

Pagina:Nuovi poemetti.djvu/233


note 217


pratina: plur. neutro.

prode: pro’.

rapacchiotto: bel figliolone.

rappa: spiga o pannocchia.

rastellinetto: piccolo rastello o ruspa per trovar le castagne in terra tra il mustio e le foglie.

recchia: (da reicula?): pecora che non fa ancora.

ricotto: non ricotta: latte ricotto.

ripire: salire.

rotello: da noi romagnoli, torsello. Rotolo di tela.

rumare: frugare.

ruspa (alla): a cercar le castagne dopo la colta definitiva.

sa (ci): conosce la strada.

sgaruglio: viottola dirupata.

smerlucciare: guardar qua e là in sospetto.

soppianello: specie di piccola madia.

sottofigli: figli de’ figli, nepoti abiatici.

stabbiato: il fimo delle pecore.

stradare: continuare la strada.

strino: peronospora.

tavìa: tuttavia.

tiglia: filamento della canapa.

torchiettino: da torchio: legame.

trèmo: tremito, scossone.

troppo (più). Così dicono, non pur troppo.

uguanno: quest’anno.

vincigli: rami di castagno, serbati al verno, per cibo alle bestie.

vuol: con un participio: sott. essere.