Pagina:Note alla Risposta del sig. Ing. Bruschetti.djvu/7

296

consiste nella DISTRUZIONE DELL'ARIA VITALE operata dal fuoco nei fornelli delle macchine. Le gallerie orizzontali però DEBBONO ESSERE ALTE DAI 25 A 30 PIEDI ed inoltre ventilate Con aperture o altri mezzi”. Il piede inglese essendo metri 0,305, avremo per piedi 25 metri 7,625; e per piedi 30 metri 9, 150, o in numeri tondi l’altezza necessaria alla respirazione sarà da 8 a 9 metri circa. E qui salta fuori un’altra osservazione da farsi al Progetto ed è che non solo la galleria sarà troppo lunga ma anche troppo bassa; essendo stabilita dall’Autore a soli metri 5 d’altezza. Bisogna dunque innalzarsi collo scavo di una buona metà. Cosi alle lire 84,000 poste in conto dall’Autore bisognerà aggiungere il 50 per 100. Altrimenti nella prima esperienza che si dovesse fare della perizia e dei dati essenziali, tutti quanti i viaggiatori in convoglio (compreso probabilmente anche l’uomo dell’arte co’ suoi requisiti essenziali) entrati da un capo della galleria ilari e ridenti, uscirebbero dall’altro in uno stato d’ASFISSIA. Così porta l’autorità del dottor Lardner invocata dal sig. B.

Raccogliendo le cose qui dette, si potrebbero aggiungere alle 41 osservazioni quest’altre:

42. Impossibilità di raccogliere sulla linea di Como tutto il commercio della via d’acqua.

43. Necessità di abbattere col tempo i gelsi adulti per compiere il Progetto.

44. Impossibilità materiale di collocare i gelsi lungo la doppia rotaia.

45. Pericolosa lunghezza, e

46. Insufficiente altezza della galleria di Cuciago con pericolo di SOFFOCAZIONE.

Progetto publicato vuol dire progetto esposto al parere del publico. E perchè il publico non è un uomo solo, ma comprende tutti, vuol dire progetto esposto al parere di chicchessia che faccia parte del publico e possa metter insieme un parere. È inutile lagnarsi se codesto chicchessia non fosse uomo dell’arte, 1.° perché in fatto di strade ferrate veri pratici non ne abbiamo, e quindi dal più al meno non abbiamo che uomini da tavolino; 2.° perché se l’estranio all’arte ha potuto fare 46 osservazioni in un Progetto, un ingegnere che si fosse messo a rivederlo, ne avrebbe naturalmente fatte dippiù.

Se il sig. B. ci dà il suo scritto come uno studio per disporre un Progetto e darvi principio e movimento, egli ha fatto cosa utile e lodevole; e le nostre osservazioni tendevano alla stessa mira. Ma se intende di dichiarar sul serio che gli è "ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE" di adottare neppur un solo suggerimento che gli sia dato dalla “buona volontà” altrui; la sua fatica rimarrà senza frutto perché il suo Progetto tal quale fu prodotto, sembra veramente impraticabile1.

Cattaneo.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _


  1. Se dopo le osservazioni del nostro Collaboratore alla risposta del signor ing. Bruschetti, questi amasse di dare altri schiarimenti, gli Annali di Statistica sono sempre a sua disposizione.
    Il Compilatore.