Apri il menu principale

Pagina:Nietzsche - La volontà di potenza, 1922.djvu/86


164. La virtù non trova più- nessuna fede: la sua forza d'altra zione è finita; bisognerebbe che qualcuno sapesse presentarla di nuovo sul mercato, come una forma non comune di avventura e di sfrenatezza. Essa esige troppa stravaganza e limitatezza dai suoi fedeli per non aver contro di sè, oggi, la coscienza. Certo, per quelli senza coscienza e interamente privi di sospetto questo può parere in essa un nuovo fascino : essa è d'ora innanzi ciò che non era mai stata sinora, un vizio. 165. La virtù rimane il vizio più costoso: deve rimaner tale. 166. Alla fine che cosa ho raggiunto? Non nascondiamo questo mera- viglioso risultato: io ho dato alla virtù una nuova attrattiva, essa appare qualcosa di proibito. La virtù ha contro di sè la nostra onestà più fine, è salata con quel « cum grano salis » del ri- morso scientifico; ha la fama di essere fuori di moda e antiquata, così che d'ora innanzi, finalmente, attira i raffinati e li incuriosisce; in poche parole, essa opera come vizio. Solamente dopo aver rico- nosciuto che tutto è menzogna, apparenza, abbiamo il permesso di tornare a questa bellissima falsità della virtù. Non esiste più nessuna istanza che potrebbe proibire la virtù : essa è di nuovo giudicata dopo che noi l'abbiamo indicata come una forma dell'immo- ralità; essa è classificata e classificata coi suoi pari riguardo al suo significato fondamentale, partecipa all'immoralità fondamentale di tutta l'esistenza, come una forma di lusso di prim'ordine, la forma del vizio più superba, più cara e più rara. Le abbiamo tolte le rughe e la cotta, l'abbiamo liberata dall'importunità dei molti, le abbiamo tolta l'idiota rigidezza, lo sguardo vuoto, l'acconciatura dura, la muscolatura ieratica. 167. Ho forse nociuto con ciò alla virtù?... tanto poco quanto noc- ciono gli anarchici ai principi: solo da quando vengono ammazzali, siedono cosi sicuri sul loro trono... E' sempre stato così e sarà sempre così : non si può servir meglio \ una causa che perseguitandola e aizzando tutti i cani contro di essa "^..rQuesto è quanto ho fatto. -