Apri il menu principale

Pagina:Nietzsche - La volontà di potenza, 1922.djvu/21


3 — 4) Contro la mancanza di senso da una parte e contro i giu- dizi morali dei valori dall'altra. Sino a che punto tutta la scienza e tutta la filosofia sono state sinora sotto giudizi morali? e se con que- sto non si accetta anche l'inimicizia della scienza? oppure la tendenza anti-scientifica? Critica della dottrina di Spinoza — l'apprezzamento cristiano dei valori residuante dovunque nei sistemi socialisti e positivisti. — Manca una c r i t i c a della morale cristiana. 5) Le conseguenze nichiliste dell'attuale scienza naturale (ac- canto ai suoi tentativi di scivolare nell'ai di là). Dal suo lavorio deriva finalmente un'auto-disgregazione, un rivolgersi contro 5 è stessa, una tendenza anti-scientifica. Dopo Copernico l'uma- nità si dirige dal centro verso x. 6) Le conseguenze nichiliste del modo di pensare politico e politico sociale, dove tutti i principii appartengono quasi alla teatra- lità; il soffio della mediocrità, della compassione, della slealtà, ecc. Il nazionalismo, l'anarchismo, ecc. Castigo. Manca la classe, l'uo- mo liberatore e giustificatore. 7) Le conseguenze nichiliste della storia e dello « storico pratico», cioè del romantico. La posizione dell'arte : assoluta man- canza di originalità della sua posizione nel mondo moderno. Il suo oscuramento. La cosidetta olimpicità di Goethe. 8) . L'arte e la preparazione del nichilismo: Romanticismo. (Fine dei Nibelungi di Wagner). 35. Il pessimismo moderno è una espressione della inutilità del mondo moderno, non del mondo e dell'esistenza. 36. Il segno più generale dei tempi moderni: — L'uomo ha perduto infinitamente di dignità dinanzi a sè stesso. E' stato lungamente il centro e l'eroe tragico dell'esistenza in gene- rale : poi si è almeno sforzato di affermare la sua parentela colla parte decisiva dell'esistenza che era anche un valore in sè — come fanno tutti i metafisici che vogliono mantenere la dignità del- l'uomo, colla loro credenza che i valori morali sono valori cardi- nali. Chi ha abbandonato Dio tiene con tanto maggior rigore alla fede nella morale. 37. Cause del dilagare del pessimismo: - 2