Apri il menu principale

Pagina:Nietzsche - La volontà di potenza, 1922.djvu/127


29 — Bacone di \'erulamio dice : Infirmarum virhitum apud vulgus ìaus est, mediariim admiratio, sujìremarum smsus nullus. Il cristianesimo, come religione, appartiene, al vulgus: non ha nessun senso per la suprema specie di virlvs. 246. In quel Gesìi di Nazareth o nel suo apostolo Paolo, non mi piace, sopratutto, che essi abbiano rimpinzato di tante cose la testa della piccola gente, come se le loro modeste virtù potessero avere qualche importanza in sè. Questo è stato pagato molto caro, poiché esse hanno screditato le qualità più preziose della virtù e dell'uomo, hanno eccitato l'uno contro l'altra la cattiva co- scienza e il sentimento di dignità dell'anima nobile, hanno sviato le tendenze di coraggio, di generosità, d'intrepidezza, le tendenze eccessive delle anime forti, spingendole sino all'autodistruzione... 247. Gli ebrei fanno il tentativo di riuscire ad affermarsi, dopo aver perduto due caste, quella dei guerrieri e quella degli agricoltori; in questo senso essi sono gl i «c^ eunuchi » : hanno il prete — e poi subito lo Tschandala... Come è giusto, si giunge in essi ad una rottura, a una solleva- zione dello Tschandala ; l'origine del cristianesimo. Poiché conoscevano il guerriero soltanto, come loro si- gnore, portarono nella loro religione l'inimicizia contro gli ari- stocratici, conlro i nobili, gli orgogliosi, contro la potenza, contro gli stati dominanti — ; sono pessimisti dell' indigna- zione... Così essi crearono una nuova importante posizione : il prete, a capo dello Tschandala — contro le classi nobili... Il cristianesimo dedusse le ultime conseguenze di questo mo- vimento : anche nel sacerdozio ebraico si sentivano ancora le caste, i privilegiati, i nobili — esso cancellò il prete. Cristo è il Tschandala che ricusa il prete... lo Tschandala cht- redime se stesso... Perciò la rivoluzione francese è la figlia e la continuatrice del cri6t>anesimo... ha l'istinto contro le caste, contro i nobili, contro gli ultimi privilegi...