Apri il menu principale

Pagina:Nietzsche - La volontà di potenza, 1922.djvu/101


U3 - mostra ciò che vi è, in fondo, di patologico: era un interesse vitale. Essere ragionevoli o perire, ecco l'alternativa dinanzi alla quale si trovavano tutti. Il moralismo dei filosofi Greci mostra che si senti- vano in pericolo 196. I veri filosofi Greci sono quelli che precedono Socrate ( — con Socrate qualche cosa si trasforma — ). Sono tutte persone distinte che occupano una posizione speciale, separate dal popolo e dal costume, persone che hanno molto viaggiato, serie sino ad essere austere, dallo sguardo lento, edotte degli affari dello Stato e della diplomazia. Esse anticipano i saggi in tutte le grandi concezioni delle cose: rappresentano essi slessi queste concezioni, si mettono essi stessi in sistemi. Niente dà un'idea più alta dello spirito greco, di questa subitanea fecondità di tipi, di questa compiutezza invo- lontaria nella posizione delle grandi possibilità dell'ideale filosofico. \edo una sola figura originale in quelli che vengono dopo: fi- gura tardiva e necessariamente ultima — il nichilista Pirrone; — il suo istinto è diretto contro tutto ciò che, nel frattempo, aveva acquistato il sopravvento, i Socratici, Platone, l'ottimismo artistico di Eraclito (Pirrone ritorna a Democrito, al di là di Protagora...). La stanchezza del saggio: Pirrone, Vivere umile fra gli umili. Nessuna fierezza. Vivere nel modo comune; venerare e credere tutto quello che gli altri credono. Guardarsi dalla scienza e dall'intelletto, anche da tutto ciò che gonfia.... Semplice: indicibilmente pa- ziente, senza preoccupazioni, mite apa/heia : anzi praulen. Un buddi- sta per la Grecia, cresciuto fra il tumulto delle scuole, venuto tardi; stanco; la protesta dello stanco condro lo zelo dei dialettici; l'incre- dulità che prova lo stanco per l'importanza di tutte le cose. Egli ha visto Alessandro e i penitenti indiani. Su tali uomini, venuti tardi e raffinati, tutto ciò che è basso e povero esercita una seduzione. Narcotizza, toglie la tensione (Pascal). D'altra parto, nel bridichio, confusi cogli altri, essi ricevono un po di calore: hanno bisogno di calore questi uomini stanchi... Dominare la contraddizione: nes- suna lotta, nessuna volontà di avere distinzioni onorifiche; negare gl'istinti greci. (Pirrone viveva colla sorella che era levatrice). Tra- vestire la saggezza perchè non si riconosca più; darle un manto di povertà e di cenci; fare i lavori più bassi; andare al mercato e vendere i maialini di latte.... la dolcezza; la chiarezza; l'indifferen- za; non volere le virtù che richiedono delle altitudini; mettersi ad