Apri il menu principale

Pagina:Neera - Vecchie catene, Milano, Brigola, 1878.djvu/156


— 150 —

dalle trine nere della manica — e ne fece sostegno alla guancia.

Quali nubi le solcavano la fronte impensierita?

Parlava in lei il rimorso, il pentimento, l’amore o la disperazione?

È il mistero della sua coscienza — è il suo segreto con Dio.

— Siete così generoso? — domandò dopo un istante di silenzio.

— Leggo il Vangelo — ora che sono vecchio — e trovo: Aiutatevi l’un l’altro...

*

All’aprirsi della stagione invernale una notizia curiosa girava nei circoli eleganti. Annunciavasi come cosa sicura il matrimonio del marchese Gili colla vedova Gualtieri-Serra.

— Il diavolo e l’acqua santa.

Diceva qualcuno; e un altro:

— Peccati vecchi, penitenza nuova.

— Il marchese è rovinato e si appoggia al mezzo milione della baronessa.

— La santa donna vede un’anima perduta e vuole salvarla.