Apri il menu principale

Pagina:Neera - Una giovinezza del secolo XIX.djvu/289




Una bibliografia completa degli scritti di Neera è - si può dire - impossibile a farsi. La compianta Scrittrice collaborò ad un numero grandissimo di giornali e periodici e non si curò affatto di tenerne una raccolta o quanto meno un indice. Nella sua libreria mancano perfino parecchi dei primi volumi; ed alcuni, come Un romanzo, Vecchie Catene, si debbono considerare come perduti, non essendo possibile trovarli neppure alla Bibliotoca Nazionale di Brera, dove da molto tempo non si catalogano più i romanzi (e romanzi sono stati ritenuti, di Neera, Il libro di mio figlio, Battaglie per un’Idea, Le idee d’una donna!). Ci limitiamo quindi, oltre a dare l’elenco dei volumi pubblicati dalla morta Scrittrice, e ad indicare sommariamente in quali periodici figurano bozzetti, poesie, articoli di arte, di critica, di polemica, d’attualità, ecc.