Apri il menu principale

Pagina:Neera - Un nido, Milano, Galli, 1889.djvu/62

54 Parte prima.

smorta, vacillante accanto al muro, come in quel giorno che le era apparsa la fulgida visione così presto dileguata. Pensava che Editta era giovane, che l’avvenire le avrebbe offerto facilmente delle consolazioni, che la solitudine era tutta per lei — e adesso come allora, la luce morente del crepuscolo illuminava la sua fronte di martire e di santa.

[immagine da inserire]