Apri il menu principale

Pagina:Neera - Un nido, Milano, Galli, 1889.djvu/17


La famiglia Spiccorlai. 9


quelle che portano i calzoni; lo lasciava capire volentieri; se qualcuno mostrava di non accorgersene; ella ripeteva il detto con somma compiacenza, picchiando allegramente la parte incriminata.

Si vede che la nostra gaia comare non aveva pregiudizi in fatto di belle maniere. Non è per lei certamente che sarebbe nato l’ordine della Giarrettiera; se le fosse caduto un legaccio in mezzo a cinquanta persone, prima che altri si incomodasse a raccoglierlo, ella stessa lo avrebbe risolutamente riallacciato.

In tutta segretezza vi paleserò che la Rosa aveva quarantaquattro anni e una treccia di stupendi capelli neri che le costava cinquanta lire.

Come era riuscita ad ammonticchiare quelle cinquanta lire, parrebbe un terzo segreto; ma io non lo conosco davvero.

So che la famiglia Spiccorlai, antichi mercanti di grassi e di salumi, si era ritirata dagli affari in condizioni poco buone.

Carlo Spiccorlai, il marito, ex-pizzicagnolo, toccava la settantina e lo si diceva il più grande originale del corso Garibaldi.

Reso quasi impotente da una paralisi alle