Apri il menu principale

Pagina:Neera - Il libro di mio figlio.djvu/85


il libro di mio figlio 77


anima uomini e bestie, la moltitudine diventa pericolosa?

Uno stormo di uccelli devasta quel campo che un uccello solo deliziava col suo canto. Una formica ci meraviglia e ci fa ridere per la sua piccolezza, ed una colonna di formiche invade la nostra casa.

Esistono gli eroi, i saggi, gli onesti, i magnanimi; esistono separatamente, flora privilegiata che si estolle in qualsiasi regione; ma le masse sono sempre e dovunque brutali.

Perchè? Per la stessa ragione che i morbi infuriano dove gli uomini sono più spessi; perchè in una maggioranza di deboli, il contagio si propaga rapidamente; infine perchè quando si lotta a fianco a fianco l’egoismo prevale, e nella smania frenetica della conquista, gli uomini diventano fiere.

L’assimilazione della folla è un grande pericolo per un giovinetto, quando non vi sia preparato da una seria educazione.

È nelle riunioni, nei teatri, nei comizi,