Apri il menu principale

Pagina:Neera - Il libro di mio figlio.djvu/77


il libro di mio figlio 69

Volgendo la massima dall’altro lato ti dirò ancora: tu non scendere mai alla bassezza dell’adulazione.

Molti se ne servono per leggerezza, per divertirsi alle spalle dei gonzi che ci credono, senza nessun altro scopo che di fare un esperimento. Ma anche questo è male. Non si deve scherzare colle cose sacre; e la coscienza umana, che una falsa lode può turbare, è fra le più sacre.

Valersi poi dell’adulazione per scopo di lucro, per ingraziarsi la benevolenza, per ottenere favori e parzialità, è uno dei più ignobili traffici che l’uomo fa del suo io morale: dopo del quale non m’indigna più chi vende il proprio corpo.

La libertà fisica è priva di nobiltà e di coraggio quando sovr’essa non è libera l’anima: cioè il pensiero e il sentimento. E