Apri il menu principale

Pagina:Neera - Il libro di mio figlio.djvu/57


il libro di mio figlio 49


ecco le verità che si debbono dire sempre a qualunque costo. Ma è strano come effettivamente queste verità siano trascurate e si coltivi invece la inutile verità dì mostrare al tale che ci è antipatico, al tal altro che non ha spirito e che veste male o che i suoi gusti in arte sono sbagliati.

Non dobbiamo scordarci di appartenere alla fragile discendenza di Adamo e concedere qualche cosa all’amor proprio.

E ad ogni modo una verità rustica, sgarbata, impertinente, la si tollera in un libro stampato o la si accetta per tradizione uscita dai labbri di un filosofo antico, molto antico.

Tra noi, in questa valle d’uguaglianza, anche la verità sorta ignuda dall’olimpo celeste deve coprirsi di qualche velo per far sì che tutti almeno la possano guardare.