Apri il menu principale

Pagina:Neera - Il libro di mio figlio.djvu/35


il libro di mio figlio 27


e ne parrebbe a tutta prima difficile l’acquisto, ma non è.

Nella stessa guisa che molte persone naturalmente buone riescono per ignoranza o per mali esempi a svisare i loro migliori istinti, altre ve ne sono le quali non ottime in natura, alla bontà si avvicinano colla intelligente frequenza di sentimenti alti e gentili.

È dunque utile fare uno studio speciale per migliorarci sempre, che è anche una strada che conduce alla felicità. Una persona veramente buona si sente, non altro che per questo, paga.

La bontà che consola, la bontà che incoraggia, la bontà che insegna, la bontà che perdona, ecco altrettante sorgenti di purissime gioie per un’anima elevata.

Quasi tutti hanno qualche lampo di bontà. Pochi sono sempre e sinceramente buoni.

Conosco una quantità di persone delle quali si dice che non farebbero male ad una mosca. Ma va a domandare a queste persone un