Apri il menu principale

Pagina:Neera - Il libro di mio figlio.djvu/28

20 il libro di mio figlio

A fianco del criterio deve camminare la fermezza; è una qualità indispensabile del carattere. Senza fermezza nessuna dote d’ingegno di cuore è veramente pregevole e nemmeno utile.

Uomini, che pur avevano ingegno, fallirono in ogni loro tentativo perchè mancanti di fermezza. Giovanetti che davano le più belle speranze si sfiaccolarono e caddero a mezza strada, perchè incapaci di persistere, incapaci di lottare.

Il genio non si conquista nemmeno dai più volonterosi; il carattere sì se c’è la fermezza. Non confondere però la fermezza colla ostinazione. La prima è figlia di un nobile ideale, la seconda è il rampollo mal combinato della vanità e dell’impotenza.

La fermezza va applicata su vasta scala con mete grandiose, senza preoccupazione