Pagina:Neera - Conchiglie, Roma, Voghera, 1905.djvu/21


un giorno di nozze 21


fuori un sospiro che si sarebbe potuto interpretare in diversi modi. Dalla cucina intanto veniva un tramestio di pignatte e di scodelle.

— Cosa fai, papà?

— Cerco se fosse possibile di far scaldare un po’ di broda.

Battista andò in cucina e si intenerì vedendo il povero vecchio curvo sul focolare Aiutarlo non poteva per non sciupare l’abito nuovo ma gli disse:

— Ora non ti seccherai più in codeste faccende. La Tina accenderà lei il fuoco, preparerà lei la zuppa e tu sarai servito come un re.

Il vecchio non si voltò nemmeno continuando a racimolare fascelli sotto la cenere, ma in quella positura