Pagina:Martini - Trattato di architettura civile e militare, 1841, III.djvu/7


INDICE ANALITICO

DELLE TAVOLE.




N. B. Le figure dalla tavola I alla XXVII inclusa, per le quali non è notato il codice d’onde furono tratte, intendasi essere provenienti dal codice Magliabechiano contenentente il Trattato ora pubblicato: e dalla tavola XXVIII in poi, dal codice, Magliabechiano esso pure, dei Disegni, segnato nel Catalogo al N.o VIII. Quelle per le quali non è notato il ragguaglio coll’originale, furono lucidate sui disegni dell’autore a modo di fac-simile.


TAV. I. Fig. 1, 2, 3 (lib. II, 3) Camere termali a Perugia, Baia e Civitavecchia, tolte dall’autore per camini antichi. Le piante sono tratte dal codice Senese.

Fig. 4, 5 (lib. II, 8) ridotte ai 2/3 dell’originale. Fondi di case di artefici. Fig. 6 (lib. II, 8) ridotta ai 2/3. Fondo di casa di mercanti.

Fig. 7, 8, 9, 10 (lib. II, 8) ridotte ai 2/3. Fondi di case di nobili e signori.

Fig. 11, 12, 13 (lib. II, 9) ridotte a 1/2, e la 13 ai 2/5. Differenti maniere di avere un modulo generale per un edificio.

Fig. 14 (lib. II, 11) Tromba acustica imitata dall’orecchio di Dionisio.

TAV. II. Fig. 1 (lib. II, 10) ridotta ai 2/3. Fondo di casa o palazzo di repubblica.

Fig. 2 (lib. III, 4) ridotta ai 3/4. Formazione della tavola nel capitello corintio. Fig. 3 (lib. III, 4) Capitello ionico ragguagliato alle proporzioni del capo umano.

Fig. 4 (lib. III, 5) Proporzioni del fusto (supposto alto piedi 12) con il capitello e la base. Regola per la diminuzione.

Fig. 5 (lib. III, 6) Base aittica o corintia.

Fig. 6 (lib. III, 6) Base attica o corintia sopra il dado e lo zoccolo.

Fig. 7 (lib. III, 7) Cornicione.

Fig. 8 (lib. III, 7) Trabeazione.

Fig. 9 (lib. III, 7) (dal f.o 21 recto del codice membranaceo Saluzziano I). Trabeazione ragguagliata alle proporzioni del capo, collo e petto umano.

TAV. III. Fig. 1, 2, 3, 4 (lib. IV, 2) ridotte ai 2/3.
Dimostrazione delle proporzioni di altezza e larghezza nella navate di un tempio.

Fig. 5 (lib. IV, 3) ridotta a 1/2. Proporzioni nella sezione latitudinale di un tempio a tre navate.

Fig. 6, 7, 8, 9, 5 (lib. IV, 3) ridotte a 1/2. Maniere di ottenere il modulo delle proporzioni di un tempio.

Fig. 10 (lib. IV, 4) ridotta ai 3/5. Proporzioni del corpo umano ragguagliate a quelle della pianta di una chiesa a croce latina.

Fig. 11, 12, 14 (lib. III, 2) ridotte ai 2/3. Piante di città di varia forma.

Fig. 15, 16 (lib. IV, 6) Finestre simili ad alcune nel palazzo di Urbino.

Fig. 17 (lib. IV, 6) Finestra dello stile del Brunellesco.

TAV. IV. Fig. 1 (lib. V, 1) Passavolante. Vedi Memoria II, art. VI.

Fig. 2 (lib. V, 1) Comune, ovvero Mezzana. Ivi art. IV.

Fig. 3 (lib. V, 1) Cortana. Ivi art. V.

Fig. 4 (lib. V, 1) Bombarda. Ivi art. II.

Fig. 5 (lib. V, 1) Mortaro. Ivi art. III.

Fig. 6 (lib. V, 1) Archibuso. Ivi art. X.

Fig. 7, 8 (lib. V, 1) Schioppi. Nell’originale sono disegnati a rovescio cioè colla canna sotto la cassa, e così furono ritratti in queste figure. Notisi la stessa cosa per l’archibuso. Ivi art. XI.

Fig. 9 (lib. V, 1) Basilisco. Ivi art. VII.

Fig. 10 (lib. V, 1) Cerbottana. Ivi art. VIII.

Fig. 11 (lib. V, 1) Spingarda. Ivi art. IX.

Fig. 12 (lib. V, 5) ridotta ai 2/3. Modo tratto dall’antico, di fondare con archi di pien circolo.

TAV. V. Fig. 1 (lib. V, 6) Capannato di pianta pentagona.