Pagina:Marino Poesie varie (1913).djvu/165


idilli pastorali 153


FILAURA


Un gran cumulo d’oro,
pastor, facesti; onde portiamo insieme
tu la bocca ripiena, io la man vòta.
Ma tempo è giá da girne ove m’attende
il vago stuol de le compagne erranti.
Io mi parto: rimanti.

FILENO


Ferma, deh! ferma i passi!
Dove, lasso! mi lassi?
Oh fato! oh cielo! oh stella!
Oh ninfa troppo avara e troppo bella!