Pagina:Marino, Giambattista – Adone, Vol. II, 1977 – BEIC 1871053.djvu/809


ERRATA CORRIGE

I

14, 3

su i gioghi ircani, e tra le caspie selve su i gioghi Hircani, e tra le Caspie selve

I

16, 4

ch’or in tnandra, or in nido, or mugghia, or canta ch’or in mandra, or in nido, or mugghia, or canta.

I

120, 7

Oppongosi elementi ad elementi,

Oppougonsi.

III

io, 7

che ’l Sol, che secca i fiori in ogni riva, ché ’l Sol.

III

13 . 1

L’arco rallenta e de l’usato pondo,

L’arco rallenta, e de l’usato pondo.

III

162, 5

Non molto andar, che di fin or squamosi

IV

25, 6

verso le piagge italiche s’invia verso le piagge Italiche.

IV

2Q, I

Non lunge dal tnaggior fiume toscano

IV

29, 6

vermiglio diverrá del sangue mauro,

IV

66, 3

dirupati macigni e rocche alpine,

IV

217, 2

quasi smarrita e saettata Cerva

IV

220, 8

va con cupida inchiesta a la tua traccia.

VI

M3, 6

ti nutrisca la terra, il del t’arrida.

VI

155 , 6

e si scusa, e lusinga, e piagne e prega. e si scusa, e lusinga, e piagne, e prega.

VI

158, 2

mordace can la rabbia acquetar suole, mordace Can.

VI

189, 7

I ’ulgo d’Api ingegnere accolto in quella

Vulgo d’Api ingegniere.