Pagina:MarinellaDellaNobiltàEtDell'EccellenzaDelleDonneEt.djvu/48


tutto il giorno in Francia, et in Inghilterra, Conoscono etiandio la maggioranza loro gli Alemani, i quali lasciano, che le donne faccino tutti i traffichi di bottega; et ogn'altro negotio mercantile nelle loro Città, stando essi nell'otio continuo, et nelle stuffe; et il simile si fa nella Fiandra, et nella Francia: ma nella Francia, non possono gli huomini disporre pur di un quattrino, se non lo addimandano alla moglie, et le donne hanno cura non solamente de' traffichi delle botteghe, et del vendere: ma di tutte l'entrate rusticali, che vi pare? sono pur le donne, come io ho provato conosciute dagli huomini per più nobili di loro, già che di bocca propria lo confessano. che resta prima di narrare? Potrebbe forsi dire alcuno ostinatello deriderci per levar ogni dubitatione, che fosse nata intorno à ciò una una sentenza leale autentica da un Re, o d'altro grande huomo, publicata con l'intervenimento di molti savi, et prudenti huomini, alla quale poi in tutto, et per tutto io mi accueterei, io voglio sodisfare anco à costui, benche non sia obligata; accioche si lievi ogni volontà, et occasione di dubitare, et udite. Scrive il Tarcagnota, che doppo, che il Regno di Persia toccò à Dario, egli fece un convito magnifico, conveniente ad un Re, qual'egli era, à i Governatori di cento, e vintisette Provincie a sè soggette, doppo il sontuoso convito propose à i suoi nobili camerieri, i quali erano tutti di stirpe regia, un dubbio, promettendo grandissimi doni, à chi sciolto l'havesse. il dubbio era questo, qual di queste quattro cose credevano, che maggior forza havesse ò il Vino, ò il Re, ò la Donna, ò la Verità. colui, che per primo parlò, lodò molto il vino, come quello che