Pagina:MarinellaDellaNobiltàEtDell'EccellenzaDelleDonneEt.djvu/12


operatione non solamente degli huomini in particolare: ma di ciò, che nel mondo si ritrovava, la qual scienza fu appresso i Theologi Hebrei molto stimata, et pregiata. di quanta forza fossero i nomi, et sieno lo dimostra Iamblico nel libro intitolato de mysterys Ægyptiorum, che afferma, che i nomi scuoprono, et dimostrano non solamente l'essenza, et potenza delle cose nominate, ma anchora di Dio; onde senza alcun dubbio noi affermaremo quella cosa esser più nobile, et singulare, la quale sarà ornata di più degno et honorato nome. Ma chi dubiterà giamai che il Donnesco sesso non sia ornato di più degni, o di più chiari nomi del sesso de' maschi? niunò à giuditio mio, se noi andaremo considerando la forza de' nomi, co' quali egli si noma. Sono i nomi, che rendono degno di honore questo sesso cinque di numero, tratti da diverse lingue, cioè Donna,Femina, Eva,Isciach,et Mulier,[Nomi del sesso donnesco cinque] nomi tutti nobili, et pregiati, et per incominciare dal primo.È cosa nota ad ogn'uno, che questo nome di Donna deriva da Domina voce latina, che significa Signora, et Padrona, nome pur d'Imperio, e di potenza regia, il quale non solamente appresso noi è in uso, ma etiandio fù dagli antichi usato. chiamavano gli Sparatani, come scrive Plutarco nella vita di Licurgo, le donne con una voce, che significava Signore, et [Donna nome, quanto importi]Epitetto nel suo Enchiridion à cap.55. lasciò scritte queste parole. Mulieres a tertiodecimo anno Domine vocantur.. Et Claudio Cesare conoscendo l'eccellenza delle Donne chiamava la moglie Signora, il che fece anco