Apri il menu principale
136 MACBETH

Giovare al suo malor la mia dottrina
Non sa: pur conosciuto ho molti infermi
Pari a lei che morir di santa morte.
lady.
Lava le mani! Indossati la veste
Da notte, e non fissar quelle pupille
Atterrite così. Banco è sepolto,
Nè può levarsi dalla tomba.
medico.
E questo
Per giunta!
lady.
A letto! a letto!... Odo alla porte
Picchiar... Vieni, ti dico! oh vieni, vieni!
Dammi la man!...Disfar le cose fatte
Già non si ponno.... A letto! aletto!
(Parte.)
medico.
Ed ora
A corcarsi ella va?
dama.
Dirittamente.
medico.
Di cruenti misfatti a bassa voce
Si va parlando. Snaturati eccessi
Destano angosce snaturate; e l’alma
Che n’è lordata si confessa al muto
Guancial. Più che del fisico abbisogna
Costei del sacerdote. - O Dio, perdona