Pagina:Leonardo - Trattato della pittura, 1890.djvu/107


PARTE SECONDA.



41. Del primo principio della scienza della pittura.


Il principio della scienza della pittura è il punto, il secondo è la linea, il terzo è la superficie, il quarto è il corpo che si veste di tal superficie; e questo è quanto a quello che si finge, cioè esso corpo che si finge, perchè invero la pittura non si estende più oltre che la superficie, per la quale si finge il corpo figura di qualunque cosa evidente.


42. Principio della scienza della pittura.

La superficie piana ha tutto il suo simulacro in tutta l’altra superficie piana che le sta per obietto. Provasi, e sia rs la prima superficie piana, e oq sia la seconda superficie piana posta a riscontro alla prima; dico: ch’essa prima superficie rs è tutta in oq superficie e tutta in o e tutta in q e tutta in p, perchè rs è bassa dall’angolo o e dall’angolo p e così d’infiniti angoli fatti in oq.


43. Del secondo principio della pittura.

Il secondo principio della pittura è l’ombra del corpo, che per lei si finge, e di questa ombra daremo i principî, e con quelli procederemo nell’isculpire la predetta superficie.


L. da VinciTrattato della pittura. 5