Apri il menu principale

Pagina:Le opere di Galileo Galilei VII.djvu/329


ri del globo terrestre.
Simplicio

Forse fa questo per ritrovar, con tali misure piú piccole e con le loro frazioni, la distanza della stella determinata sino a 4 dita; perché noi altri, che non intendiamo le vostre regole aritmetiche, restiamo stupefatti nel sentir le conclusioni, mentre leggiamo, verbigrazia: "Adunque la cometa, o la stella nuova, era lontana dal centro della Terra trecento settantatremila ottocentosette miglia, e piú dugent’undici quattromilanovantasettesimi 373807 211/4097", e sopra queste tanto precise puntualità, dove si registrano tali minuzie, formiamo concetto che sia impossibil cosa che voi, che ne’ vostri calcoli tenete conto d’un dito, poteste in ultimo ingannarci di 100 miglia.


Salviati

Questa vostra ragione e scusa sarebbe accettabile, quando in una distanza di migliaia di miglia un braccio di piú o di meno fusse di gran rilievo, e quando le supposizioni che noi pigliamo per vere fusser cosí certe, che ci assicurassero che noi fussimo per ritrarre in ultimo un’indubitabil verità: ma qui voi vedete, nelle 12 indagini dell’autore le lontananze della stella, che da esse si raccolgono, esser differenti l’una dall’altra (e però lontane dal vero) di molte centinaia e migliaia di miglia; ora, mentre io sia piú che sicuro che quel ch’io cerco deve necessariamente differir dal giusto di centinaia di miglia, a che proposito affannarsi nel calcolo, per la gelosia di non ismagliar d’un dito? Ma venghiamo finalmente all’operazione, la qual io risolvo in tal modo. Ticone, come si vede nella nota, osservò la stella nell’altezza polare di gr. 55.58 m.p.; e l’altezza polare del Landgravio fu 51.18 m.p.: l’altezza della stella nel meridiano, presa da Ticone, fu gr. 27.45 m.p.; il Landgravio la trovò alta gr. 23.03 m.p.: le quali altezze son queste notate qui appresso, come vedete:
  Ticone        Polo 55.58 m.p. stella 27.45 m p.
  Landgravio    Polo 51.18 m.p. stella 23.03 m.p.

Fatto questo, sottraggo le minori dalle maggiori, e restano queste differenze qui sotto:

                              4.40 m.p.         4.42 m.p.

Parallasse 2 m.p.