Apri il menu principale


Copernico e quella abbia lasciata per venire in quella d’Aristotile, considerando, dico, queste cose, cominciai a credere che uno che lascia un’opinione imbevuta col latte e seguita da infiniti, per venire in un’altra da pochissimi seguita, e negata da tutte le scuole e che veramente sembra un paradosso grandissimo, bisognasse per necessità che fusse mosso, per non dir forzato, da ragioni piú efficaci. Per questo son io divenuto curiosissimo di toccar, come si dice, il fondo di questo negozio, e reputo a mia gran ventura l’incontro di amendue voi, da i quali io possa senza veruna fatica sentir tutto quel ch’è stato detto, e forse che si può dire, in questa materia, sicuro di dover esser, in virtú de’ vostri ragionamenti, cavato di dubbio e posto in istato di certezza.


Simplicio

Ma purché l’opinione e la speranza non vi vadia fallita, e che in ultimo non vi troviate piú confuso che prima.


Sagredo

Mi par d’esser sicuro che cotesto non possa intervenire in veruna maniera.


Simplicio

E perché no? Io son buon testimonio a me medesimo, che quanto piú si va avanti, piú mi confondo.


Sagredo

Cotesto è indizio che quelle ragioni che sin qui vi erano parse concludenti, e vi tenevano sicuro della verità della vostra opinione, cominciano a mutare aspetto nella vostra mente ed a lasciarvi pian piano, se non passare, almeno inclinare verso la contraria. Ma io, che sono, e sono stato sin ora, indifferente, confido grandemente d’avermi a ridurre in quiete e in sicurezza; e voi stesso non me lo negherete, se volete sentir qual cosa mi persuada a cosí sperare.


Simplicio

La sentirò volentieri, e non men grato mi sarebbe che in me operasse il medesimo effetto.


Sagredo

Favoritemi dunque di rispondere alle mie interrogazioni. E prima, ditemi, signor Simplicio: non è la conclusione della quale noi cerchiamo la cognizione, se si deva tener, con Aristotile e Tolomeo, che stando ferma la Terra sola nel centro dell’universo, i corpi celesti si muovano tutti; o pur se, stando ferma la sfera stellata ed il Sole nel centro, la Terra ne sia fuori, e siano suoi quei movimenti che ci appariscono esser del Sole e delle stelle fisse?


Simplicio

Queste son le conclusioni delle quali si disputa.


Sagredo

Queste due conclusioni non son ellen tali, che per necessità bisogna che una sia vera e l’altra falsa?


Simplicio

Cosí