Pagina:Le opere di Galileo Galilei II.djvu/263

260 avvertimento.

de Motu naturaliter accelerato scribimus. In tertia de Motu violento, seu de proiectis»1.

Nel riprodurre l’autografo sopra citato, ci siamo tenuti alle norme seguite nella stampa del «De Motu», indicando, come là e col medesimo artifizio tipografico, a pie di pagina, oltre gli errori materiali, anche alcune frasi cancellate, e corrette poi dall’autore. Nelle prime pagine, dove l’autografo è giunto fino a noi in condizioni pur troppo assai infelici, a togliere alcuni dubbi di lettura, abbiamo fatto più volte ricorso alla stampa delle «Nuove Scienze».



  1. Discorsi e dimostrazioni matematiche intorno a due nuove scienze attenenti alla Mecanica et i Movimenti Locali, del signor Galileo Galilei, ecc. In Leida, appresso gli Elsevirii. M.D.C. XXXVIII, pag. 150.