Apri il menu principale

58

re greco trattò il medico Duban. È una storia che voglio narrarti: ascolta.

STORIA

DEL RE GRECO E DEL MEDICO DUBAN.


«Nel paese di Zuman, in Persia, viveva un re, i cui sudditi erano greci d’origine. Questo re era affetto da lebbra, ed i medici, usato invano ogni rimedio per guarirlo, non sapevano più che cosa ordinargli, quando un bravissimo dottore, chiamato Duban, capitò alla sua corte. Questo medico aveva imparato la sua scienza nei libri greci, persiani, turchi, arabi, latini, siriaci ed ebraici; ed oltre all’essere versato nella filosofia, conosceva perfettamente tutte le buone e cattive qualità d’ogni sorta di piante e droghe. Informato della malattia del re, e saputo che i suoi medici l’avevano abbandonato, s’abbigliò sfarzosamente, e trovato il modo di farsi presentare a lui, dissegli: — Sire, io so che tutti i medici di cui si servì vostra maestà, non hanno potuto guarirvi dalla lebbra: ma se voleste farmi l’onore di accettare i miei servigi, io m’impegno a guarirvi senza bevande e senza topici.» Il re accettò la proposta, e rispose: — Se siete capace di fare quel che voi dite, prometto di arricchir voi e la vostra discendenza, ed oltre i doni che vi farò, di tenervi pel mio più caro favorito. Voi m’assicurate adunque che mi guarirete dalla lebbra senza farmi bere alcuna pozione, e senza applicarmi alcun rimedio esterno? — Sì, o sire,» replicò il medico, «io mi lusingo di riuscirvi coll’aiuto di Dio, e domani comincerò la prova.» Infatti Duban tornò a casa, e fatto un pallamaglio, lo scavò al di dentro del manico, ove pose la droga di cui voleva servirsi. Preparò poi anche una palla, e presentatosi la domane al re, e posternatosegli ai piedi, baciò la terra....»