Apri il menu principale

Pagina:Le confessioni di un ottuagenario I.djvu/285

258 le confessioni d’un ottuagenario.


messo del Serenissimo Consiglio de’ Dieci, mise il colmo alla gioia del conte e del cancelliere. Essi respirarono di aver nette le mani di quella pece, e fecero cantare un Te deum per motivi moventi l’animo loro; quando dopo due mesi si venne a sapere di sottovento che i sei malandrini erano condannati alle galere in vita, e il castellano di Venchieredo a dieci anni di reclusione nella fortezza di Rocca d’Anfo sul Bresciano, come reo convinto di alto tradimento e di cospirazione con potentati esteri a danno della Repubblica. Le lettere deposte da Germano erano appunto parte d’una corrispondenza clandestina, tenuta in addietro dal Venchieredo con alcuni feudatari goriziani, nella quale si parlava d’indurre Maria Teresa ad appropriarsi il Friuli Veneto assicurandole il favore e la cooperazione della nobiltà terrazzana. Rimasta in poter di Germano parte di questa corrispondenza per le difficoltà di porto e di recapito spesse volte incontrate, egli si era schivato dal restituirla, accusando di aver distrutto quelle carte o per paura di chi lo inseguiva o per altra urgente cagione. Così pensava egli apparecchiarsi una buona difesa contro il padrone nel caso che questi, come usava, avesse cercato sbarazzarsi di lui; e il destino volle, che quanto egli aveva preparato per difendersi valesse invece ad offendere un uomo prepotente ed iniquo.

Dopo il processo criminale del Venchieredo s’agitò in foro civile la causa di fellonia. Ma fosse accorgimento del Governo di non toccar troppo sul vivo la nobiltà Friulana, o valentia degli avvocati, o bontà dei giudici, fu deciso che la giurisdizione del castello di Venchieredo continuerebbe ad esercitarsi in nome del figliuolo minorenne del condannato, il quale era alunno nel collegio dei padri Scolopi a Venezia. In una parola la sentenza di fellonia pronunciata contro il padre si giudicò non dovesse recar effetto a pregiudizio del figlio. Allora fu che tolto di mezzo